Associazione Davide Lajolo Onlus

primopiano

Ristampa di "Come e perché" di davide Lajolo

Come e perché

Luigi Drago, originario di un paese del Monferrato, torna a casa per salutare l’ultima volta il padre morente. Riprende così contatto, in pieno inverno, con la sua gente, da cui il suo lavoro di giornalista l’ha allontanato. La serenità del padre di fronte alla morte lo porta a farsi domande sulle sue scelte esistenziali e politiche. Nelle vigne e nei boschi coperti di neve Drago fa il suo esame di coscienza confrontando le sue radici contadine con l’impegno politico in città a fianco degli operai, convinto che l’ingiustizia sociale è all’origine di tutti i mali nel suo paese come nel mondo. Attraversando i luoghi della sua campagna in piena solitudine, gli tornano alla mente storie del passato a volte di sangue e di cupi delitti commessi nell’arcaica comunità contadina, a volte storie di follia e di ingegnosità visionaria. Lajolo, che è stato il primo biografo di Pavese e Fenoglio, in queste pagine allaccia un dialogo simbolico con il Pavese di Paesi tuoi e il Fenoglio de La malora.

 

La resistenza contadina: intervista di Bruno Gambarotta a Davide Lajolo

Nel 1975 Bruno Gambarotta aveva intervistato Davide Lajolo, il partigiano Ulisse, nella sua casa di Vinchio sulla Resistenza sulle colline del Monferrato, utilizzando alcune parti nella trasmissione “Partigia” per Rai Tre. Ora, in collaborazione con l’Archivio cinematografico di Torino, si sono recuperate tutte le piste audio e video dell’intera intervista, che sono state montate dal filmaker Simone Laiolo. L’edizione integrale dura 30 minuti.

 

Una nuova rivista culturale online: www.adlculture.it

ADL culture Online

La rivista di  varia umanità www.adlculture.it, erede della rivista cartacea culture, ha iniziato la sua attività nel 2018 e  affronta un’ampia gamma di argomenti: dall’economia all’arte, dalla società all’ambiente alla narrativa e altro ancora.


Lo scrittore racconta le opere degli artisti

A Nizza Monferrato, nel centro storico “patrimonio dell’umanità” Unesco, è ospitata l’esposizione permanente della collezione d’arte di Davide Lajolo, messa a disposizione del Comune dalla figlia Laurana. La collezione consta di 100 opere (oli, tecniche miste, grafica, sculture) di artisti italiani contemporanei, disposta in tre sale espositive di Palazzo Crova, pregevole edificio del Settecento.

Il laboratorio di Laurana
Gli uomini dell

Davide Lajolo
Gli uomini dell'Arcobaleno

Editoriale Giorgio Mondadori, maggio 2018, euro 20

L'editoriale Giorgio Mondadori ha ripubblicato in una raffinata edizione artistica, che rappresenta un'interessante novità editoriale, "Gli uomini dell'arcobaleno", l'ultimo libro scritto da Davide Lajolo nel 1984. "Gli uomini dell'arcobaleno" è un libro-album di incontri tra uno scrittore e gli amici artisti, dove Davide Lajolo riesce a cogliere la poesia e l'intuizione del cuore, le radici originarie e l'impegno dei pittori e degli scultori.

Il volume può essere richiesto all'Associazione culturale Davide Lajolo

... Vedi il comunicato stampa

News

09/07/2020

Assemblea straordinaria

Domenica 12 luglio a Vinchio in piazza S. Marco alle ore 16.30

more

10/06/2020

Articolo a proposito de IL VIZIO ASSURDO di DAVIDE LAJOLO su “Internazionale” on line

il critico Goffredo Fofi riflette sulle contraddizioni della personalità di Cesare Pavese

more

27/05/2020

ANNULLATA la passeggiata "Ulisse sulle Colline" 2020

L’Associazione è dispiaciuta di non poter incontrare gli amici di sempre e nuovi amici lungo il percorso dalla Cantina di Vinchio-Vaglio Serra a Monte del Mare - Il Bosco incantato, dove da una trentina d’anni si è svolto l’incontro di poesia, arte e

more

21/04/2020

I dimenticati. Intervista a Laurana Lajolo di Mario Malandrone

Dalla diretta Facebook di "Ambiente Asti" del 19/04/2020

more

21/04/2020

La Resistenza contadina

Intervista a Davide Lajolo da parte di Bruno Gambarotta

more